Il Centro

Archivio news 2021

16 giugno 2021

QUANTO TEMPO DEVE INTERCORRERE TRA DUE TARATURE DI UNO STRUMENTO DI MISURA?

Ogni Azienda possiede apparecchiature e strumenti di misura che devono essere controllati e tarati periodicamente. Sai qual è, secondo la metrologia, il metodo migliore per stabilire modalità e tempi di taratura?


La taratura periodica degli strumenti è un impegno fondamentale per le aziende che desiderano lavorare bene, garantendo un’elevata qualità produttiva. Per questo, una corretta gestione e un attento monitoraggio delle apparecchiature di misura è un’attività imprescindibile da svolgere con costanza e spirito critico.

Pare un concetto scontato, ma così non è.

L’utilizzo di strumenti non tarati può portare a seri danni, con il rischio di produrre manufatti non conformi, con problemi di lavorazione e assemblaggio, e conseguenti rallentamenti e perdite di denaro.


Taratura strumenti con Centro tecnologico


COME STABILIRE I TEMPI DI TARATURA DEGLI STRUMENTI?

Poter contare su strumenti controllati e ben tarati è fondamentale per poter produrre in modo ottimale. E’ importante stabilire a priori un calendario dei controlli e capire quanto tempo debba intercorrere tra una taratura e l’altra di un dato strumento.

Quali sono i parametri per valutare con consapevolezza il decadimento della taratura dello strumento e modificarne eventualmente la scadenza?

Occorre tenere in considerazione:
1.
il tipo di strumento da tarare
2.
la frequenza e le modalità di utilizzo dello strumento
3.
lo stato attuale in cui si trova lo strumento

Le norme a riguardo sono spesso solo indicative, e tutt’altro che universali: è essenziale che ogni azienda stabilisca, in base alle caratteristiche della propria strumentazione e alla frequenza di utilizzo, gli intervalli di tempo che devono intercorrere tra una taratura e la successiva, nonché le tempistiche e le modalità di controllo intermedio.


CONSIGLI E SUGGERIMENTI DA TECNICI ESPERTI

Nessuno strumento - per quanto poco venga usato - è immune dal decadimento, nemmeno se conservato con la massima cura. Centro Tecnologico - da sempre alle prese con la taratura di ogni tipo di strumento - ha alle spalle una grande esperienza dettata dagli anni di servizio svolto e dalla conoscenza di realtà aziendali diverse, ognuna con il proprio modus operandi. In base alle esigenze del cliente quindi, i nostri tecnici sono in grado di suggerire quale intervallo stabilire per ogni tipo di strumento, secondo i parametri sopra riportati. Avrai così il tuo personale calendario di taratura.



Taratura strumenti con Centro Tecnologico



VALUTARE L'ANDAMENTO DELLO STRUMENTO NEL TEMPO

A seguito del loro costante utilizzo, o anche solo del passare del tempo, gli strumenti possono fornire valori sempre più distanti da quelli reali, riportando errori sistematici dovuti al decadimento. Per essere sicuri di procedere nel modo corretto, consigliamo di tenere sotto controllo i rapporti di taratura per analizzare la velocità di cambiamento delle prestazioni dello strumento nel tempo.

RIMANI AGGIORNATO SUGLI STRUMENTI IN SCADENZA

Il laboratorio di Metrologia di Centro Tecnologico, una volta preso in carico lo strumento, o il parco intero, tiene monitorato l’andamento, riportando eventuali non conformità dei casi critici (fuori tolleranza).

I nostri tecnici avvisano mensilmente il Cliente ricordando quali strumenti sono in scadenza il mese successivo, al fine di organizzare tempestivamente i dovuti controlli. Un servizio semplice ma sostanziale per permettere alla tua Azienda di lavorare in modo professionale e attento.

Contatta i nostri tecnici per avere maggiori informazioni: 0376 536 999 • metrologia@centrotecnologico.it

Mappa del sito